Australian silky terrier 
Paese d'origine: Australia - FCI standard n° 236  
Sezione IV, Terrier da compagnia  
Diffusione (Italia): bassa  
Iscrizioni LOI 2018: 16 
 
 
Breve cenno storico 
Il Silky terrier trae le proprie recenti origini da incroci voluti tra Australian terrier e Yorkshire terrier. 
Dallo Yorkie ha ereditato infatti il mantello serico e lungo, mentre la sua struttura ricorda l'Australian terrier, sebbene la sua dimensione sia ridotta rispetto a quest'ultimo. 
Nel 1908 fu fondato in Australia il primo Club dedicato alla razza quindi fu elaborato un primo standard delinato poi nel 1932 (in quel periodo esistevano 2 varietà, il Silky ed il Sidney terrier). 
Si arrivò quindi all'uniformità della razza anche grazie all'"intromissione" degli americani, grandi estimatori della razza che con il loro lavoro di selezione portarono la razza alle caratteristiche moderne che noi conosciamo.  
 
 
 
photo pets4homes.com   
 
 
Non sono segnalati Allevatori Soci del Club