American staffordshire terrier 
Paese d'origine: Stati Uniti - FCI standard n° 286  
Sezione III, Terrier di tipo bull  
Diffusione (Italia): alta  
Iscrizioni LOI 2018: 4332 
 
Breve cenno storico 
Le origini dell'American Staffordshire sono le stesse dei "fratelli" Staffordshire e Bull terrier. 
In particolare esisteva in Scozia una razza terrier oggi estinta, il "Blue paul terrier", molto simile all' Amstaff per proporzioni generali e peso che venne presumibilmente esportato negli Stati Uniti insieme ad altri tipi di "Bull and terrier". 
Con il passare degli anni la razza divenne molto popolare con il nome di Pit bull terrier. Nel 1898 la razza venne registrata presso l'UKC con il nome completo di American Pit Bull terrier. 
Da questo momento gli incroci con le altre razze furono bandite e la razza divento popolarissima: nel 1921 venne redatto un nuovo standard dal quale deriva quello moderno, anche se la razza era ancora strettamente associata allo "Staffy" britannico. Solo nel 1972 infatti la razza venne denominata con il nome attuale.   
 
 
 
photo vetstreet.com   
 
 
Allevatori riconosciuti ENCI FCI Soci del Club  
 
Hampsicora 
Luca Betti 
Cagliari - Tel.: 3332944564