Bull terrier 
Paese d'origine: Regno Unito - FCI standard n° 11  
Sezione III, Terrier di tipo bull  
Diffusione (Italia): medio/alta 
Iscrizioni LOI 2018: 526 
 
Breve cenno storico 
I progenitori più prossimi del Bull terrier sono il bulldog inglese ed alcuni terrier a gamba lunga. 
L'utilizzo originario del bull terrier è stato quello del cane da combattimento, in precedenza con il toro, e quindi con altri cani dello stesso tipo fino a quando il combattimento che coinvolgeva i cani fu vietato su tutto il territorio inglese. 
Nonstante ciò la selezione dei primi ceppi della razza si delineò con precisione durante tutto il 1800, arrivando alla morfologia ed al carattere che conosciamo oggi, con un particolare lavoro svolto per arrivare alla particolarissima morfologia della testa che lo rende unico nell'intero panorama dei cani di razza.  
 
 
 
photo pets4homes.com    
 
 
Allevatori riconosciuti ENCI FCI Soci del Club  
 
Delle rune nere 
Salvatore Marziani 
Napoli (NA) - Tel: cell +39 3398051111  
email    facebook   website 
 
Di casa Sineri 
Michele Sineri 
Palermo - Tel.: 091540621 / 335231458 
 
Extrosa's 
Daniele Tuffanelli 
Guanzate (CO) - Tel.: 335405643