Australian terrier 
Paese d'origine: Australia - FCI standard n° 246      
Sezione II, Terrier di taglia piccola  
Diffusione (Italia): raro  
Iscrizioni LOI 2018: Nessuna iscrizione 
 
Breve cenno storico 
Le origini dell'Australian terrier sono da identificarsi, nonstante il nome ufficiale, con Inghilterra ed Irlanda. E' infatti piuttosto probabile che piccoli terrier siano giunti in Australia insieme ai migranti provenienti dal Regno Unito. Oltre alla caccia, questo piccolo terrier fungeva anche da avvisatore se qualche ospite indesiderato (animali ed umani!) oltepassava i confini delle proprietà.  
Inizialmente la razza era identificata con il nome di "Blue and tan terrier" e Broken coated black and tan terrier; quindi nel 1889 la creazione del Club di razza la definì con il nome attuale. Grazie alle sue qualità, l'Australian "tornò" in Inghilterra dove le caratteristiche di razze furono ulteriromente fissate e delineate fino al riconoscimento della razza da parte del Kennel Club nel 1933.  
 
 
 
photo animalbreeds.com   
 
Non sono segnalati Allevatori Soci del Club