Welsh terrier 
Paese d'origine: Regno Unito - FCI standard n° 78  
Sezione I, Terrier di taglia grande e media  
Diffusione (Italia): bassa  
Iscrizioni LOI 2018: 64 
 
Breve cenno storico 
Il terrier gallese ha origini antichissime. 
I gallesi, da sempre fieri e gelosi del proprio territorio e di conseguenza dei propri animali li riprodussero in purezza sin da molti secoli fa; Notizie di terrier da lavoro dai quali il welsh discende sono datate anno mille! 
Un terrier nero focato dal pelo ruvido, tenacissimo cacciatore di tutti i nocivi che grazie all'isolamentro perpretato dagli allevatori del Galles arrivò pressochè immutato fino al secolo scorso, quando fu "scoperto" anche dai cinofili britannici di altre zone dell' Inghilterra. 
La razza è stata riconosciuta nel 1885 e da quel periodo la sua notorietà è aumentata tra i terrieristi britannici  e poi europei, varcando quindi le soglie dei rings d'esposizione. 
Il welsh è di fatto diventato un cane di raffinata bellezza pur mantenendo caratteristiche di tenace terrier da lavoro. 
 
 
 
photo pets4homes.com.uk   
 
Allevatori riconosciuti ENCI/FCI soci del Club 
 
Cunnings 
Giuseppe Avveduti & Nataliya Sarycheva 
Roccaverano (AT) Tel. 3898713030 
 
Di San Martino delle scale  
Giuseppe Messina & Vincenzo Giusquiano 
Monreale (PA) Tel.: 3804313022  3881908627