Manchester terrier 
Paese d'origine: Regno Unito - FCI standard n° 71  
Sezione I, Terrier di taglia grande e media  
Diffusione (Italia): bassa  
Iscrizioni LOI 2018: 14 
 
Breve cenno storico 
Il Manchester terrier ha come diretto antenato il famoso old black and tan terrier, conosciutissimo ed apprezzato terrier "derattizzatore" diffudo nell' 800 in Inghilterra.  
A differenza della maggior parte delle razze terrier che lavoravano nelle campagne, il Manchester terrier è stato selezionato nella città della quale prende il nome. 
La sua storia è legata ad un altro terrier molto simile ma di taglia ridotta, il Black and tan toy terrier, dal quale venne però distinto nel 1873 quando venne considerato come razza a sè stante; nel 1923 la razza fu definitivamente riconosciuta. 
Il Manchester è stato più volte sull'orlo dell'estinzione e solo grazie ad un gruppo di allevatori britannici di altre razze terrier, il Manchester è arrivato a diffondersi in Europa, pur rimanendo un cane piuttosto raro.  
 
 
 
photo pets4homes.com.uk   
 
Non sono segnalati Allevatori Soci del Club