Deutscher Jagdterrier 
Paese d'origine: Germania - FCI standard n° 103           
Sezione I, Terrier di taglia grande e media  
Diffusione (Italia): media , iscrizioni LOI 2018: 245  
 
Breve cenno storico 
Dopo la prima Guerra Mondiale, un gruppo di attivi cacciatori si  separò dal Fox-Terrier Club tedesco che era numericamente molto forte. Volevano creare una razza il cui unico scopo fosse la performance venatoria. 
Rudolf Frieß, Walter Zangenberg e Varl-Erich Grünewald, esperti cacciatori e cinologi, decisero di selezionare un cane da caccia nero focato, particolarmente adatto alla caccia in tana. Li aiutò una singolare coincidenza: il direttore di uno Zoo Lutz Heck / Hagenberg donò a Walter Zangenberg quattro terrier nero focati che si diceva  provenissero da linee di pura razza Fox Terrier. 
Questi cani divennero il ceppo del Terrier da caccia tedesco. 
Intanto anche il Dr. Herbert  Lackner si era unito ai fondatori, e dopo anni di intenso lavoro, tramite incroci intelligenti con l’Old English Wirehaired Terrier, come pure con il Welsh Terrier, riuscirono a fissare l’aspetto della loro razza. 
Allo stesso tempo però si premurarono di allevare  un cane versatile, facilmente addestrabile, rustico, che desse la voce e amasse l’acqua, con un esplicito istinto venatorio. 
 
 
photo pets4homes.com.uk   
 
Allevatori riconosciuti ENCI/FCI soci del Club 
 
De Coronas pie  
Pier Paolo Coronas 
Siniscola (NU) - Tel.: 3470001855 
 
Del bosco magico 
Cristina Zeni 
Borzano di Albinea (RE) - Tel.:  3349185542 
 
Del re di macchia 
Gabriele Stagi 
Firenze - Tel.: +3337335041 
 
Tragopus 
Gianvico Locatelli 
Bergamo (BG) - Tel.: 3474336534